privacyNei due anni trascorsi da quando la Commissione europea ha proposto una riforma radicale delle norme dell'UE sulla protezione dei dati per adattarle al XXI secolo (IP/12/46) abbiamo compiuto notevoli progressi (MEMO/14/60 del 27 gennaio). Nell'ottobre 2013 la commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni (LIBE) del Parlamento europeo ha votato a larga maggioranza a favore delle proposte della Commissione (MEMO/13/923). Nel frattempo, le proposte sono state discusse a più riprese dal Consiglio "Giustizia e affari interni", senza però che fosse approvato un mandato per l'avvio dei negoziati con il Parlamento. In un discorso pronunciato oggi al Centro per gli studi politici europei (CEPS), nella data che segna la Giornata europea della protezione dei dati personali, la vicepresidente Viviane Reding, Commissaria UE per la Giustizia, ha esortato a stabilire un "Patto di protezione dei dati personali per l'Europa" (SPEECH/14/62). Gli esperti della Commissione europea risponderanno alle domande sulla protezione dei dati personali in una chat in diretta su Twitter aperta dalle ore 12.00 alle 13.30 CET, cui ci si può collegare con gli hashtag #EUdataP e #EUchat.
 

 

webSICUREZZA: APRUZZESE (POLIZIA POSTALE), SERVE LEGGE SU FURTO IDENTITA' DIGITALE SU WEB 'IN ITALIA MANCA ANCORA UNA SPECIFICA PREVISIONE NORMATIVA DEL REATO'.  "Il furto di identita' digitale non ha oggi una specifica previsione normativa in Italia: sarebbe opportuno dare autonome configurazioni legislative da questo punto di vista".
 

neven mimica"E' stata una mattinata ricca di spunti, di considerazioni, di idee che poi abbiamo avuto modo di discutere anche tra noi sulla via del ritorno. Avere un diretto contatto con il territorio è quello che occorre a noi che viviamo a Bruxelles, che prepariamo testi di legge e cerchiamo di sviluppare una politica comune per i consumatori. Consumeeting ce ne ha dato l'opportunità."

Neven Mimica - Commissario europeo alla politica dei Consumatori

 

ivaCentromarca ribadisce la posizione delle Grandi Marche: l’intervento penalizzerebbe il potere d’acquisto e accelererebbe il calo della domanda interna. Bordoni: “Provvedimento inopportuno in questa fase pesantemente negativa del ciclo economico. Da evitare qualsiasi intervento di tassazione dei consumi” . 
 

 

neven mimica01 july 2013. Neven MIMICA  Commissioner for Consumer Policy, speech of assignement. 20th anniversary of the European Consumer Centres / Strasburg. 

"Honourable Members of the European Parliament, Honourable Members of the German Bundestag and the French Senate,Ladies and Gentlemen, Colleagues and friends,
 
Honoured and proud – this is how I feel being here with you today. I feel honoured because it is a special day for me personally – my first as incoming European Commissioner for consumer policy.
 

foodLeggi le dichiarazioni dei Fabio Picciolini presidente di Consumers' Forum nell'articolo su La Repubblica, le guide sulla sicurezza alimentare, di lunedì 17 giugno 2013.

educazione finanziariaL’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e 15 Associazioni dei Consumatori (ACU, Adoc, Altroconsumo, Asso-Consum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori) hanno inviato una lettera ai vertici della RAI, fornitori di un servizio pubblico generale, affinché all’interno del palinsesto televisivo maggiore spazio sia destinato a programmi di educazione finanziaria per tutelare i risparmiatori e i consumatori.
 

supermercatoLIBERALIZZIAMO LE PROMOZIONI PER SOSTENERE I CONSUMI. Il calo dei consumi che sta caratterizzando questi mesi ha raggiunto proporzioni allarmanti. Economisti, politica e istituzioni sono ormai convinti che solo da una ripresa della domanda interna si possa avviare la crescita del Paese.  In particolare i beni non alimentari sono i più colpiti dalla crisi e, al loro interno, i settori peggiori sono quelli dell’abbigliamento e delle calzature: secondo gli ultimi dati Istat del mese di marzo 2013, a fronte di un calo complessivo delle vendite al dettaglio del -3,0% rispetto al marzo 2012, l’abbigliamento è sceso del -9,0% e le calzature del -8,8%.
Nonostante questa situazione drammatica, che sta mettendo in ginocchio piccole e grandi imprese distributive, la Regione Lombardia mostra l’intenzione di non voler rinnovare la sperimentazione avviata lo scorso anno (che scadrà il 9 giugno 2013) relativa alla liberalizzazione delle promozioni dei prodotti non alimentari, provvedimento che ha consentito di poter fare sconti anche nei periodi precedenti e concomitanti con i saldi.
 

ivaIn allegato la lettera inoltrata giovedì 23 maggio al Presidente del Consiglio Enrico Letta. Nel testo le 12 associazioni firmatarie, tra cui Centromarca e Federdistribuzione, Soci di Consumers' Forum, segnalano gli effetti negativi che l’aumento Iva previsto per il mese di luglio provocherebbe nell’attuale situazione di rallentamento dei consumi e acuta recessione.
 

picciolini 2003109 resizedArticolo di Fabio Picciolini Presidente di Consumers' Forum apparso su Specchio Economico di maggio 2013. Scarica l'articolo.

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio