NEWS

Autorità Regolazione Trasporti: Relazione 2020.

24 Luglio 2020
Rapporto annuale 2020. Con questo documento l’Autorità presenta al Parlamento il suo settimo rapporto annuale e riferisce sui risultati delle attività svolte, illustra le prospettive della regolazione del settore e indica gli interventi necessari a rimuovere gli ostacoli che si frappongono al miglior funzionamento dei mercati e dei servizi... [continua]

Banca d'Italia in relazione all'emergenza Covid-19.

23 Luglio 2020
Questa sezione raccoglie i contributi della Banca d’Italia, le comunicazioni per il pubblico, per gli intermediari e per gli operatori, le misure e i provvedimenti adottati, gli studi e le analisi, gli interventi della BCE in relazione all’emergenza da Covid-19. [continua]

Investire sul trasporto pubblico per la ripresa economica e la vita quotidiana di milioni di persone: lo chiedono l’Associazione Trasporti ASSTRA e Consumers' Forum

26 Giugno 2020
Si è tenuto oggi un webinar organizzato dall’Associazione Trasporti ASSTRA e Consumers’ Forum sul tema “Il trasporto pubblico locale nello stato di emergenza sanitaria: questioni aperte e prospettive future. Dialogo tra imprese ed utenti” al quale sono intervenuti i rappresentanti del mondo delle imprese del trasporto pubblico locale ed i... [continua]

agcmServizi non richiesti di annunci pubblicitari online a pagamento nei confronti delle microimprese: la pratica commerciale della società Expo Guide era già stata sanzionata dall’Antitrust ma è stata ripetuta. Per questo l’Antitrust ha deciso di multare per 300 mila euro la società Expo Guide contestandole l’inottemperanza a una precedente delibera del 5 febbraio 2014 con cui l’Autorità, dopo aver disposto misure cautelari, aveva accertato una serie di pratiche commerciali scorrette.


Queste condotte sono consistite nella pre-iscrizione unilaterale di dati essenziali delle microimprese, per promuovere la sottoscrizione di un servizio non richiesto di annunci pubblicitari online a pagamento. Secondo l’Antitrust, la società con sede legale in Messico ostacolava l’esercizio del diritto di recesso da parte degli utenti e richiedeva il pagamento delle rate di abbonamento con “pratiche aggressive”, direttamente o mediante una società di recupero crediti.

Dice l’Antitrust: “Sulla base di numerose segnalazioni ricevute tra luglio 2014 e febbraio 2015, è emerso che Expo Guide – contrariamente a quanto dichiarato nel corso del procedimento precedente – non ha interrotto l’invio di solleciti di pagamento e di proposte transattive nei confronti delle piccole e medie imprese coinvolte. Dai documenti agli atti, risulta anche che spesso queste comunicazioni erano “caratterizzate da toni ancor più pressanti”. Da qui, la sanzione amministrativa che deve essere pagata entro il termine di 30 giorni dalla notificazione del provvedimento”.

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio