NEWS

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza inviato alla Commissione Europea.

3 Maggio 2021
Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, il Recovery Plan italiano, è stato approvato il 29 aprile in Consiglio dei ministri ed è stato inviato alla Commissione Europea.   [continua]

Nuove regole Ue su diritti passeggeri ferroviari.

3 Maggio 2021
Tra le novità maggiore tutela in caso di ritardi e cancellazioni. Più itinerari alternativi in caso di ritardi o cancellazioni, migliore assistenza alle persone a mobilità ridotta, più spazio per le biciclette. Queste le principali novità della revisione del regolamento sui diritti dei passeggeri ferroviari approvata dal Parlamento europeo in via... [continua]

Cittadini, Istituzioni e Aziende insieme per una nuova mobilità

27 Aprile 2021
Per raggiungere il traguardo di una organizzazione ottimale dei trasporti e della mobilità serve una collaborazione forte e duratura tra tutte le parti sociali e una condivisione di obiettivi e strategie. Se ne è discusso oggi nel corso del web event dal titolo “Cittadini, Istituzioni e Aziende insieme per una nuova mobilità” organizzato da... [continua]

Conferenza sulla revisione della direttiva sulle rendicontazioni non finanziarie.

19 Aprile 2021
La Direttiva sulla rendicontazione non finanziaria (NFRD) impone ad alcune grandi aziende di riferire su questioni sociali, dipendenti e ambientali, diritti umani e tangenti e corruzione. Tuttavia, le informazioni attualmente riportate non soddisfano le esigenze degli utenti. La Commissione europea sta riesaminando la NFRD al fine di rimediare a... [continua]

macchina gasNon si placano le discussione attorno sul caso Volkswagen e le false emissioni. Tra class action, proposte di rimborso e polemiche di ogni tipo, ieri, 31 organizzazioni di consumatori di tutta Europa sono state invitate a raggiungere Bruxelles della Commissaria Vera Jourová per iniziare a lavorare a soluzioni di tutela per i consumatori. Il punto principale della discussione ha riguardato la necessità di arrivare a concordare con la casa automobilistica un trattamento di rimborso equo per tutti i consumatori in tutti i 28 Stati membri.


E’ apparso subito chiaro l’impegno preso dalla commissaria Jourovà che ha dichiarato: “È stato un primo passo importante e questa cooperazione continuerà. Ne discuterò con il gruppo Volkswagen e con le autorità di contrasto. Voglio garantire che i consumatori ricevano un trattamento equo.” L’incontro ha permesso alla Commissione europea di acquisire le informazioni necessarie per valutare se la legislazione dell’UE pertinente è applicata correttamente e alle organizzazioni dei consumatori di scambiarsi informazioni e migliori pratiche per gestire il caso in modo più efficace.


L’iniziativa si svolge in continuità con gli inviti della Commissaria per il Mercato interno e l’industria, Bieńkowska, ad un risarcimento volontario dei consumatori europei senza necessità di un’azione collettiva.

www.helpconsumatori.it 

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio