NEWS

Telemarketing selvaggio: Garante privacy, per i consumatori in arrivo novità importanti

18 Gennaio 2022
Gli utenti potranno opporsi anche alle telefonate effettuate con sistemi automatizzati.  Il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso parere favorevole al nuovo schema di regolamento sul registro pubblico degli utenti che si oppongono all'utilizzo dei propri dati personali e del proprio numero telefonico per vendite o... [continua]

Alfabetizzazione finanziaria: la Commissione e l'OCSE-INFE pubblicano un quadro comune per migliorare le competenze finanziarie individuali

13 Gennaio 2022
La Commissione europea e la Rete internazionale sull'educazione finanziaria dell'OCSE (OCSE-INFE) hanno pubblicato oggi il quadro comune UE/OCSE-INFE sulle competenze finanziarie degli adulti. Il quadro comune, che ha l'obiettivo di migliorare le competenze finanziarie dei singoli, affinché possano operare scelte con cognizione di causa in... [continua]

Consob, nel 2021 tasso di risparmio delle famiglie resta superiore ai livelli pre pandemia

12 Gennaio 2022
Nel 2021 il tasso di risparmio rimane su livelli superiori a quelli precrisi, sia nell’area euro sia in Italia, dopo aver registrato un incremento di circa sette punti percentuali rispetto all’anno precedente. È quanto è emerso dal report famiglie pubblicato da Consob. In tutta l’Eurozona persiste una forte preferenza per la liquidità, che... [continua]

Luciano Floridi: "Finita l'era in cui le Big Tech possono farsi da sole le regole"

22 Dicembre 2021
Il filosofo di Internet: "L’autoregolamentazione, come strategia principale per risolvere i problemi posti dal digitale, si è conclusa. Va ripensata in termini di etica soft" [continua]

Scatta da venerdì 14 gennaio lo stop in Italia all'uso della plastica monouso.  Entra infatti in vigore il decreto legislativo 196, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 30 novembre scorso, che recepisce la Direttiva Ue "Sup" (Single Use Plastic) del 2019. L'addio riguarderà determinate categorie di plastica: quella non biodegradabile e non compostabile e gli attrezzi da pesca contenenti plastica.


Insomma, piatti e bicchieri di plastica vecchio stile, bastoncini per le orecchie, cannucce, contenitori e bicchieri per alimenti e bevande in polistirene espanso.
Il decreto, emanato "con l'intento di promuovere la transizione verso un'economia circolare con modelli imprenditoriali, prodotti e materiali innovativi e sostenibili", punta a " promuovere l'uso di plastica riciclata idonea al diretto contatto alimentare nelle bottiglie per bevande", e prevede anche sostanziose multe per i trasgressori, da 2.500 a 25 mila euro. Ma i suoi effetti non saranno così repentini. Per esercenti e produttori, sarà infatti possibile usare le scorte esistenti fino ad esaurimento.
Per promuovere l'uso di prodotti alternativi a quelli vietati, il decreto prevede agevolazioni per le aziende che ne facevano uso, sotto forma di credito d'imposta, nel limite massimo complessivo di 3 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022, 2023 e 2024.


Sono previste inoltre campagne di sensibilizzazione, e gradualmente anche regole per lo smaltimento. Da qui ad un anno, il Ministero della transizione ecologica dovrà indicare con un decreto i criteri ambientali minimi per i servizi di ristorazione, con e senza l'installazione di macchine distributrici di alimenti, bevande e acqua, nonché i criteri ambientali minimi per l'organizzazione di eventi e produzioni cinematografiche e televisive. 

www.ansa.it 

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio