NEWS

Autorità Regolazione Trasporti: Relazione 2020.

24 Luglio 2020
Rapporto annuale 2020. Con questo documento l’Autorità presenta al Parlamento il suo settimo rapporto annuale e riferisce sui risultati delle attività svolte, illustra le prospettive della regolazione del settore e indica gli interventi necessari a rimuovere gli ostacoli che si frappongono al miglior funzionamento dei mercati e dei servizi... [continua]

Banca d'Italia in relazione all'emergenza Covid-19.

23 Luglio 2020
Questa sezione raccoglie i contributi della Banca d’Italia, le comunicazioni per il pubblico, per gli intermediari e per gli operatori, le misure e i provvedimenti adottati, gli studi e le analisi, gli interventi della BCE in relazione all’emergenza da Covid-19. [continua]

Investire sul trasporto pubblico per la ripresa economica e la vita quotidiana di milioni di persone: lo chiedono l’Associazione Trasporti ASSTRA e Consumers' Forum

26 Giugno 2020
Si è tenuto oggi un webinar organizzato dall’Associazione Trasporti ASSTRA e Consumers’ Forum sul tema “Il trasporto pubblico locale nello stato di emergenza sanitaria: questioni aperte e prospettive future. Dialogo tra imprese ed utenti” al quale sono intervenuti i rappresentanti del mondo delle imprese del trasporto pubblico locale ed i... [continua]

autostradeNon è propriamente un buon momento per le case automobilistiche. Dopo lo scandalo delle emissioni truccate che ha coinvolto la Volkswagen, oggi arriva il verdetto di Bruxelles sull’indagine condotta sui vantaggi fiscali concessi illegalmente alla Fiat. Ma le novità non finiscono qui: è scattato un maxi richiamo di vetture Toyota per un problema all’alzacristalli a rischio cortocircuito e quindi potenzialmente in grado di provocare incendi.

La casa giapponese ha annunciato il richiamo in officina per 6,5 milioni di autovetture su scala globale, di cui 1,2 milioni sono in Europa.

I modelli sono in particolare Yaris, Corolla, Camry e Rav4, prodotti tra il 2005 e il 2010. La società ha comunque fatto sapere che si tratta di un richiamo precauzionale, in quanto non ha ricevuto notizie di casi che hanno portato danni alle persone. Per un altro difetto minore, Toyota ha anche annunciato il richiamo di altre 140mila vetture in Giappone.

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio