NEWS

Autorità Regolazione Trasporti: Relazione 2020.

24 Luglio 2020
Rapporto annuale 2020. Con questo documento l’Autorità presenta al Parlamento il suo settimo rapporto annuale e riferisce sui risultati delle attività svolte, illustra le prospettive della regolazione del settore e indica gli interventi necessari a rimuovere gli ostacoli che si frappongono al miglior funzionamento dei mercati e dei servizi... [continua]

Banca d'Italia in relazione all'emergenza Covid-19.

23 Luglio 2020
Questa sezione raccoglie i contributi della Banca d’Italia, le comunicazioni per il pubblico, per gli intermediari e per gli operatori, le misure e i provvedimenti adottati, gli studi e le analisi, gli interventi della BCE in relazione all’emergenza da Covid-19. [continua]

Investire sul trasporto pubblico per la ripresa economica e la vita quotidiana di milioni di persone: lo chiedono l’Associazione Trasporti ASSTRA e Consumers' Forum

26 Giugno 2020
Si è tenuto oggi un webinar organizzato dall’Associazione Trasporti ASSTRA e Consumers’ Forum sul tema “Il trasporto pubblico locale nello stato di emergenza sanitaria: questioni aperte e prospettive future. Dialogo tra imprese ed utenti” al quale sono intervenuti i rappresentanti del mondo delle imprese del trasporto pubblico locale ed i... [continua]

e commerce copyE' quanto emerge dagli ultimi dati Eurostat per il 2016. A fronte del 72% di imprese italiane con un sito internet, infatti, solo il 10% fa le vendite online, ossia la quarta percentuale più bassa di tutti i 28 stati membri. A fare peggio solo Romania (7%), Bulgaria e Polonia (9%), mentre la Lettonia è allo stesso livello dell'Italia (10%). Le imprese che usano di più il web come mezzo di vendita dei loro prodotti sono l'Irlanda (26%), la Svezia (25%) e la Danimarca (24%), a cui seguono Olanda (22%) e Belgio (21%).

La maggior parte delle vendite online, però, avviene all'interno del proprio Paese (media Ue del 97%), e in Italia la percentuale arriva sino al 98%. Quanto alle vendite online al di fuori dell'Italia, il 55% è effettuato verso altri Paesi Ue, mentre il 35% verso Paesi extra-Ue.

www.ansa.it 

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio