NEWS

Accordo storico per promuovere e valorizzare la conciliazione paritetica

11 Giugno 2021
Per la prima volta in Italia è stato sottoscritto un protocollo unitario tra sette grandi aziende dei settori energetico, idrico e del teleriscaldamento 8A2A, Acea, Edison, Enel, Eni gas e luce, E.On, Iren) e 20 associazioni nazionali dei consumatori del Cncu. Obiettivo: rilanciare la negoziazione paritetica, rafforzare lo strumento di... [continua]

Il Senato approva il ddl sulla tutela dell'Ambiente nella Costituzione con 224 sì

9 Giugno 2021
Il provvedimento passa all'esame della Camera, poiché si tratta di ddl costituzionale avrà bisogno di quattro letture Tweet 09 giugno 2021 Con 224 sì l'Aula del Senato dà il via libera al ddl per l'inserimento della tutela dell'ambiente,la biodiversità e gli ecosistemi in Costituzione. [continua]

Vestager: “Batterò le big tech. In arrivo nuove regole”

7 Giugno 2021
Vestager: “Batterò le big tech. In arrivo nuove regole” . Il Commissario alla Concorrenza Vestager a MF-Milano Finanza: così batterò i monopoli. In arrivo nuove regole per Amazon, Apple, Facebook, Google e Microsoft. Con i prossimi regolamenti europei, annuncia la vicepresidente della Commissione Ue, più scelta per i consumatori, a... [continua]

5G: innovazione, opportunità e regole

3 Giugno 2021
Serve un patto sociale e una cultura condivisa che leghi questa radicale trasformazione a obiettivi di sostenibilità e di equità sociale. [continua]

Il sistema 5G: opportunità e criticità.

1 Giugno 2021
Uno degli aspetti più importanti emersi nel corso della pandemia di Covid-19 riguarda le reti di telecomunicazioni. Durante il lockdown, grazie alle reti, miliardi di persone in tutto il mondo sono riuscite a lavorare, studiare, fare acquisti e vedere i propri parenti all’interno delle loro case in piena sicurezza. Internet è ormai diventato il... [continua]

Il Tar del Lazio ha annullato le multe da 3 e 1 milioni di euro comminate dall’Antitrust rispettivamente a Ryanair e Wizz Air per le nuove politiche dei prezzi sui bagagli. Il garante della concorrenza aveva multato le due compagnie in febbraio, per pratiche commerciali scorrette, sostenendo che con le nuove regole avevano ingannato il consumatore sull’effettivo prezzo del biglietto, “non includendo più nella tariffa base un elemento essenziale del contratto di trasporto aereo quale è il bagaglio a mano grande”.

Le due compagnie avevano deciso di consentire di portare in volo gratuitamente solo una piccola borsa e di fare pagare a parte il trolley. Nelle sentenze pubblicate la Prima sezione del Tar del Lazio, che lo scorso marzo aveva già sospeso le sanzioni, scrive che “non si rinviene alcuna norma che obblighi le compagnie aeree a mantenere indefinitamente nel tempo una determinata ‘policy’ di prezzo — con conseguente legittima aspettativa dei consumatori a tale mantenimento — proprio alla luce del principio di libertà tariffaria, che la stessa Agcm nelle sue difese non disconosce, e di libera concorrenza”.

www.reuters.com 

DIALOGO APERTO
LA NEWSLETTER
Archivio